PROVA GENNAIO

PROVA GENNAIO

PROVA GENNAIO

 

Intercultura promuove e organizza scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno quasi 1500 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Le famiglie dei candidati con reddito complessivo lordo inferiore ai 95.000 euro possono richiedere una borsa di studio.

Qui trovate più informazioni.

Il WEP è un’organizzazione internazionale che promuove scambi culturali, educativi e linguistici nel mondo, è nata nel 1988 dal desiderio di tre exchange students, reduci da un soggiorno all’estero, di poter offrire ad altri ragazzi la possibilità di vivere la stessa ineguagliabile esperienza.
Oggi gli stessi tre ragazzi sono presenti negli uffici WEP, che in Italia hanno sede a Milano, Roma, Torino, Bologna e Oderzo. Sono disponibili anche borse di studio.

Cliccate qui per più informazioni.

AFSAI è un’organizzazione senza scopo di lucro per la formazione e la promozione della mobilità giovanile e della educazione interculturale e ha una struttura basata sul volontariato dei propri soci. La stragrande maggioranza di essi sono giovani che hanno già partecipato ad uno dei programmi proposti dall’Associazione stessa.

Cliccate qui per avere più informazioni sull’anno scolastico in Germania.

YFU Italia è un’organizzazione educativa internazionale no-profit, radicata in più di 55 Paesi in tutto il mondo. È uno dei più antichi programmi di scambio interculturale. Sostenuta da un team globale di volontari, YFU rappresenta, da oltre 70 anni, il punto di riferimento nel mondo dello scambio interculturale, diventando operativa, da maggio 2015, anche in Italia. Per i/le candidati/e c’è anche la possibilità di usufruire di borse di studio concesse per merito scolastico.

Cliccate qui per avere più informazioni sull’anno scolastico in Germania.

Logo-VillaVigoni-New
Logo Ambasciata Tedesca
Ministero_degli_Affari_Esteri

Ciao-Tschau ändert Namen und Logo, aber nicht seine Aktivitäten!